Exposición fotografía Instituto Cervantes, Palermo

luisavazquez · enero 20, 2017 · Sin categoría · 0 comments

Non è la prima volta che, dovendo scrivere su una fotografa, mi trovo ad affermare che “l’esperienza è la madre di ogni certezza”. Per un periodo non breve della sua vita, Luisa ha lavorato come documentarista, maneggiando e avendo cura delle immagini e delle parole prodotte da altri.
E forse da lì è nato l’interesse e l’amore di mostrarci il mondo attraverso le immagini. Nel caso di Luisa tutto questo acquista un significato speciale, perché, guadagnandosi il pane in questo modo, si è potuta dilettare con la fotografia da amateur – che bello questo francesismo! – senza dover far passare il piacere della fotografia sotto quelle forche caudine così spesso presenti nel lavoro professionale. Come ci ha insegnato Paul Strand, “povero il professionista che perde lo spirito amatoriale, perché da quel momento il suo lavoro sarà morto”.
Per di più, le immagini di questa mostra ci sorprendono per la loro forza e potenza visiva. È il lavoro di una reporter che cammina per le strade con lo stesso spirito che ha animato la migliore fotografia documentaristica. Luisa presto ha scoperto che dietro le immagini c’è qualcosa che va oltre il puro valore documentaristico, e la sua sensibilità le ha permesso di dedicarsi al semplice piacere di guardare, la passione di una vera fotografa.

José Manuel Navia

Natale 2016

Panel expo Cervantes PalermoDíptico expo Cervantes Palermo frontDíptico expo Cervantes Palermo backPrensa Giornale di Sicilia Expo Cervantes Palermo

Sorry, the comment form is closed at this time.